Image Alt
Half a Day Trip

Vendicari

Vendicari

€60 / a persona
(0 Recensioni)

Birdwatching ai capanni di osservazione sui pantani costieri della riserva, che ospitano durante l’anno una moltitudine di uccelli migratori; esplorazione dell’ambiente dunale, ecosistema fortemente minacciato dall’antropizzazione delle coste, ma di grande importanza ecologica e ricco di piante esclusive di questo particolare habitat; passaggio dalla spiaggia per vedere da vicino il mare di Vendicari con i suoi colori intensi, mare che ospita una prateria di Posidonia oceanica; visita del museo naturalistico per conoscere uno degli animali più affascinanti che visitano la riserva, la tartaruga marina, che depone le sue uova sulla spiaggia di Vendicari; visita dei resti della Tonnara e della Torre Sveva, antichi simboli della presenza dell’uomo sulla costa di Vendicari.

Vedere da vicino e sentire gli uccelli migratori, alcuni di grandi dimensioni come gli aironi e i colorati fenicotteri, osservando attraverso attrezzatura professionale i loro comportamenti e le loro movenze particolari; Scoprire i profumi unici delle piante che abitano la fascia dunale e conoscere le particolari strategie di adattamento che hanno elaborato per sopravvivere in un ambiente ostile, ricco di sale e sferzato dai venti del mare; conoscere l’affascinante biologia delle tartarughe marine e la loro straordinaria capacità di orientarsi che le riporta sempre a riprodursi nella spiaggia in cui sono nate, dopo aver affrontato viaggi di migliaia di chilometri; vivere le suggestioni del passato attraverso le antiche vestigia della Tonnara e della Torre Sveva

I protagonisti indiscussi sono gli uccelli migratori, che si possono vedere davvero da vicino grazie alle attrezzature per il birdwatching e i capanni a ridosso dei pantani, con il privilegio di osservare le loro abitudini, la nutrizione, e se si è davvero fortunati, i rituali di corteggiamento di alcune specie. In base al periodo dell’anno cambiano le specie che è possibile osservare, ma in generale è sempre possibile vedere diversi volatili, dalle variopinte anatre, agli uccelli di ripa come le folaghe o il rarissimo pollo sultano che da pochi anni è stato reintrodotto e ha trovato a Vendicari l’ambiente ideale per riprodursi, fino ad arrivare ai numerosi fenicotteri, diventati ormai uno dei simboli della riserva.

Di sicuro gli aneddoti più interessanti da raccontare sono quelli legati alla tonnara di Vendicari, antiche storie di uomini e mare, come il rito del principe Nicolaci di Villadorata, proprietario delle tonnare della Sicilia sudorientale da Siracusa a Capopassero, che a luglio, nel periodo della mattanza, offriva il suo tonno più grande alla festa della Madonna del Carmine a Noto, ed era il Rais in persona, capo della tonnara, a consegnare il tonno. Il Rais rappresentava per il popolo un modello da seguire, un uomo dotato di eccellenti qualità, di grande forza e di grande saggezza. Il rito serviva a ringraziare per la pesca conclusa e auspicare una buona pesca per l’anno successivo.

Viaggiare è nella natura dell’uomo, eterno esploratore, spinto da una curiosità inesauribile. Ma l’uomo non è l’unico essere che ama viaggiare. Mentre il lento passare del tempo ha fatto in modo che l’uomo oggi viaggi per diletto, per il puro piacere di conoscere, molti altri abitanti del pianeta hanno fatto della loro intera vita un viaggio perpetuo, interrotto solo da poche pause, che coincidono con le tappe cruciali della loro sopravvivenza, per nutrirsi e riprodursi. Vendicari è un vero e proprio santuario dei viaggiatori di Madre Natura. E le sue sponde dorate sono state benedette da una particolare fortuna, se si considera quanto è vasto il nostro pianeta. In nessun altro posto al mondo è possibile osservare i fenicotteri rosa che planano sopra i nidi di tartarughe marine mentre passano banchi di tonni rossi del mediterraneo che increspano la superficie dell’inteso azzurro mare di Vendicari.

3 ore
10+ anni
  • Località
  • Ora di partenza
    Circa 9.30AM
  • Orario di rientro
    Circa 12.30PM
  • Abbigliamento consigliato
    Abbigliamento comodo e adatto alla stagione; scarpe comode; per la stagione estiva scarpe aperte di ricambio, cappello, costume da bagno; buona scorta d’acqua e spuntino (all’interno della riserva non è presente acqua potabile e punti ristoro); verrà data in uso l'attrezzatura professionale per il Birdwatching

Itinerario

1

Birdwatching ai capanni di osservazione

2

Esplorazione dell’ambiente dunale

3

Passaggio dalla spiaggia di Vendicari

4

Visita al Museo Naturalistico

5

Visita dei resti della Tonnara e della Torre Sveva

Iscriviti ora e libera la tua voglia di viaggiare!

You don't have permission to register